Come Scegliere il Miglior Soffiatore – Aspiratore Foglie: la Guida Definitiva

Non è facile scegliere il miglior soffiatore per foglie tra tutti i prodotti offerti nel mercato.

In questo blog vogliamo mettere a disposizione dei visitatori la nostra esperienza in merito, derivante da anni di lavoro in giardinaggio e manutenzione di esterni: abbiamo raccolto le recensioni degli utenti e le abbiamo abbinate all’esperienza personale per elencare i migliori soffiatori / aspiratori / trituratori di foglie in base all’uso che se ne deve fare.

Negli ultimi 30 anni il settore della cura e manutenzione del giardino o di spazi esterni ha avuto una costante crescita, accompagnata dalla distribuzione di prodotti, attrezzature e macchinari che aiutano a risparmiare tempo e fatica.

Uno di questi strumenti è il soffiatore aspiratore di foglie, diventato popolare e diffuso tra gli amanti del giardinaggio, prodotto e commercializzato dalle migliori marche del settore.

In questo sito vogliamo aiutare chi deve acquistare un soffiatore fornendo utili informazioni su utilizzo, vantaggi e svantaggi, migliori marche, miglior prezzo e miglior rapporto qualità/prezzo.

Per entrare nel merito vogliamo presentare le principali caratteristiche e campi di utilizzo del soffiatore.

Cosa è il soffiatore?

In breve, il soffiatore è un apparecchio portatile capace di soffiare e quindi spostare le foglie da un posto ad un altro facendoti risparmiare tempo e fatica; inoltre, la maggior parte dei modelli che si trovano in commercio hanno la possibilità di aspirare le foglie o altri detriti, triturarli e raccoglierli in un sacco svuotabile.

Il soffiatore/aspiratore di foglie è un utensile da giardino molto utilizzato negli ultimi anni per pulire e tenere ordinati gli spazi esterni delle abitazioni come giardini e vialetti, soprattutto nei mesi autunnali.

Esistono molti modelli in commercio che si possono raggruppare in 3 categorie: aspiratori a motore a scoppio; aspiratori elettrici; aspiratori a batteria. In genere i modelli più utilizzati e venduti hanno sia la possibilità di soffiare che di aspirare il fogliame ed hanno le stringhe per poterlo portare in spalla.

Come funziona il soffiatore?

I soffiatori – aspiratori – trituratori utilizzano tutti la stessa tecnologia, ossia usano un motore (elettrico o a scoppio) per generare un potente getto di aria che fuoriesce da un tubo e che riesce a spostare facilmente il fogliame. Solitamente la potenza può essere modulata con un comando a rotella a seconda della forza di cui si necessita: in caso di foglie bagnate ad esempio sarà necessaria più spinta; se invece il soffiatore viene utilizzato per pulire piccoli spazi da foglie secche ed asciutte basterà meno potenza.

Gran parte dei soffiatori in commercio hanno due piccole ruote nei pressi dell’uscita del getto di aria che consentono di appoggiare l’attrezzo a terra ed agevolare il lavoro.

I soffiatori migliori hanno la possibilità di invertire il flusso di aria con la semplice rotazione di una leva ed aspirare anziché soffiare: in questo caso verrà applicata al soffiatore una sacca raccoglitrice dove andranno a finire foglie e detriti sminuzzati.

Quali sono i tipi di soffiatore?

I soffiatori disponibili in commercio e maggiormente utilizzati sono con motore a scoppio, con motore elettrico e con alimentazione a batteria. E’ facilmente intuibile che i soffiatori con motore a scoppio hanno una grande potenza ma per contro sono più pesanti e rumorosi di quelli elettrici. I soffiatori elettrici invece, pur essendo potenti e più leggeri, hanno il problema del cavo elettrico che deve essere attaccato ad una presa di corrente.

Negli ultimi tempi vengono molto usati ed acquistati i soffiatori di foglie cordless a batteria grazie al loro peso contenuto e al grande vantaggio di non dovere portarsi dietro il cavo di alimentazione che spesso deve essere lungo decine di metri: questi tipi di soffiatore però hanno un’autonomia limitata e sono adatti solamente alla pulizia di piccoli spazi.

Per cosa si usa il soffiatore?

Il più comune impiego del soffiatore è nella pulizia di ambienti esterni come giardini, viali, piazzali, terrazzi e così via. Non solo da foglie secche, ma anche da sporcizia come cartacce e in alcuni casi anche da neve. Se utilizzato con la funzione di aspirazione bisogna fare attenzione a non aspirare corpi duri troppo grandi perché potrebbero rovinare la turbina trituratrice attraverso la quale passa il getto di aria carico di materiale.

Vantaggi e svantaggi nell’uso del soffiatore

Come detto sopra, i soffiatori di fogliame ti fanno risparmiare tempo e denaro: in un’ora o poco più riuscirai a fare lo stesso lavoro che riusciresti a fare con un rastrello a mano in mezza giornata. Con una certa pratica, è possibile spostare sapientemente le foglie ed i detriti raccogliendoli in mucchi o lungo i confini dell’area. I soffiatori sono indispensabili per azienda che si occupano di manutenzione e giardinaggio, ma i prezzi abbordabili consentono l’acquisto di questi apparecchi anche a privati.

Tra gli svantaggi dell’utilizzo di un soffiatore c’è sicuramente il prezzo che è molto più alto di un rastrello a mano (la comodità si paga). Può essere pesante ed ingombrante da portare in giro e il suo rumore, alla lunga, potrebbe infastidire sia te che i tuoi vicini.

Leggi tra le pagine di questo sito per capire qual’è il miglior soffiatore disponibile per le tue esigenze: eviterai di spendere soldi inutilmente e la comodità del soffiatore ti farà rimanere soddisfatto del tuo acquisto.

Scegliere il miglior soffiatore

Non esiste il miglior soffiatore – aspiratore in assoluto: tutto dipende dall’uso che se ne deve fare. Prima dell’acquisto bisogna infatti considerare diversi fattori che porteranno a fare la scelta giusta:

  • il prezzo che si è disposti a spendere (solitamente, più si spende e migliore è il prodotto);
  • la vastità dell’area di utilizzo (per aree grandi è consigliabile un soffiatore a motore a scoppio);
  • il rumore che tu e i tuoi vicini sono disposti a sopportare;
  • la tua prestanza fisica;
  • la vicinanza o meno da prese di corrente;
  • se deve essere solamente soffiatore o anche aspiratore e trituratore;

Questi sono alcuni degli elementi da considerare per decidere con cognizione se acquistare un soffiatore e a quale marca e modello affidarsi.

Prezzi e offerte: quanto vale la pena spendere

Secondo la nostra esperienza i privati che vogliono acquistare un soffiatore per piccoli lavori di casa e di hobbistica non dovrebbero spendere più di 150,00 – 200,00 €. A questi prezzi si trovano degli ottimi prodotti che svolgono egregiamente il loro lavoro.

Conclusioni

Concludendo, le valutazioni da fare prima di acquistare un soffiatore sono molteplici ma semplici. Leggi le nostre recensioni e valuta tu stesso il miglior prodotto che si adatta alle tue esigenze. Buona navigazione!